Frigoriferi combinati: migliori del 2021, prezzi, recensioni, opinioni

1
2
3
4
5
Samsung RB29FERNCSA Frigorifero Combinato No Frost, Silver
Beko RCSA270K30WN - Frigorifero Combinato, 270 litri, Classe F, Ventilato colore Bianco
Hisense RB434N4AC2 Frigorifero Combinato a libera installazione, Total No frost con doppia porta...
Midea MERB276FGE02 Frigorifero combinato 270 L, frigorifero a risparmio energetico, total no...
CHiQ Frigorifero Combinato FBM157L1 (109+48), Low Frost, Inox, Porte reversibili, Classe...
Samsung RB29FERNCSA Frigorifero Combinato No Frost, Silver
Beko RCSA270K30WN - Frigorifero Combinato, 270 litri, Classe F, Ventilato colore Bianco
Hisense RB434N4AC2 Frigorifero Combinato a libera installazione, Total No frost con doppia porta...
Midea MERB276FGE02 Frigorifero combinato 270 L, frigorifero a risparmio energetico, total no frost,...
CHiQ Frigorifero Combinato FBM157L1 (109+48), Low Frost, Inox, Porte reversibili, Classe energetica...
Samsung Elettrodomestici
BEKO
Hisense
Midea
CHiQ
OffertaBestseller No. 31
Samsung RB29FERNCSA Frigorifero Combinato No Frost, Silver
Samsung RB29FERNCSA Frigorifero Combinato No Frost, Silver
Il sistema All-around Cooling offre un freddo uniforme in ogni zona del frigorifero, per una...Il cassetto Carne e Pesce conserva carne e pesce, mantenendoli ad una temperatura ottimale,...La tecnologia No Frost mantiene costanti i livelli di temperatura e umidità all'interno del...
Bestseller No. 32
Beko RCSA270K30WN - Frigorifero Combinato, 270 litri, Classe F, Ventilato colore Bianco
Beko RCSA270K30WN - Frigorifero Combinato, 270 litri, Classe F, Ventilato colore Bianco
OffertaBestseller No. 33
Hisense RB434N4AC2 Frigorifero Combinato a libera installazione, Total No frost con doppia porta...
Hisense RB434N4AC2 Frigorifero Combinato a libera installazione, Total No frost con doppia porta...
Classe di efficienza energetica EProfondità Ridotta minore di 60 cm per un integrazione perfetta con la tua cucinaFunzione di congelamento rapido e indicatore porta aperta del vano congelatore
Bestseller No. 34
Midea MERB276FGE02 Frigorifero combinato 270 L, frigorifero a risparmio energetico, total no frost,...
Midea MERB276FGE02 Frigorifero combinato 270 L, frigorifero a risparmio energetico, total no...
Bestseller No. 35
CHiQ Frigorifero Combinato FBM157L1 (109+48), Low Frost, Inox, Porte reversibili, Classe energetica...
CHiQ Frigorifero Combinato FBM157L1 (109+48), Low Frost, Inox, Porte reversibili, Classe...

Quando si parla di frigoriferi combinati si fa riferimento a quella classe di frigoriferi che presentano essenialmente due celle frigorifere: una propriamente destinata al frigorifero, l’altra al congelatore. Il nome combinato, si riferisce proprio alla combinazione delle due celle una sull’altra. La cella del congelatore è posta sempre al di sotto della cella frigorifera. Fino a qualche anno fa, questa modello di frigorifero presentava due motori di funzionamento: uno per il frigorifero, l’altro per il congelatore. Fortunatamente la tecnologia ha fatto passi da gigante e adesso è molto più semplice trovare modelli che sfruttano un solo motore che funziona per entrambe le celle. Questa novità ha permesso di risparmiare notevolmente sulla bolletta e di disperdere meno energia. Nonostante la presenza di un unico motore, è comunque mantenuta inalterata la possibilità di mantenere due temperature uniche e separate tra congelatore e frigorifero.

Tra i frigoriferi combinati, troviamo dei sottotipi di prodotto con caratteristiche differenti in base al modello e alla marca. E’ possibile reperire modelli con doppio termostato, a doppia porta, a tre o quattro porte e con sistemi di raffreddamento variabili. I modelli che sicuramente si differenziano dal frigorifero combinato è quello mono porta.

 

Modello doppia Porta

Questo modello di frigorifero si caratterizza da una facciata di mobile diviso in due parti. E’ il modello ideale per coloro che necessitano di due ampi spazi ; sia in frigo che in congelatore. Il doppia porta presenta generalmente un rapporto di 4:1 per quanto riguarda il volume. Dove 4 rappresenta il volume della capienza interna del frigorifero, e 1 il volume del congelatore. Il motore alimenta entrambe le celle; tuttavia la manopola del termostato consente di regolare la temperatura dell’uno e dell’altro vano.

Alcuni modelli sono dotati di un’unica manopola che gestisce sia il freezer che il frigorifero; altri invece hanno due termostati separati: uno per il frigorifero e l’altro per il congelatore. L’enorme vantaggio di questi modelli sta anche nel fatto che è possibile spegnere una delle due celle ed usufruire soltanto di quella di cui si necessita.

Modello a più di due porte

Questo modello non differisce dagli altri per funzionalità: il regolamento della temperatura tramite termostato, la presenza di uno o più motori restano caratteristiche invariate. L’unica differenza consiste in un design più ricercato che offre un ampio margine di spazio in più. Si tratta di frigoriferi molto grandi, di una decina di centimetri in più rispetto alle misure standard che solitamente si aggirano attorno ai 50/60 cm di profondità. Sono caratterizzati da due porte nella parte superiore e quindi nella zona del frigorifero, e di due porte o una porta e più cassetti interni, nella zona freezer.

Side By side

Questo modello di frigorifero è particolarmente grande e combina congelatore e frigorifero in posizione differente dal solito. Il congelatore si trova solitamente sul lato sinistro e il frigorifero sul lato destro. Si possono trovare frigoriferi combinati di questa tipologia a uno o più motori e separati da una parete divisoria per separare anche più di due porte. I modelli combinati di questo tipo, detti anche modelli americani prevedono una refrigerazione di tipo Total No Frost.

Due porte Tre e più porte Side by side
Classico frigorifero combinato. Volume delle celle frigo e freezer in rapporto 4:1 Ampio margine di spazio in più rispetto al modello classico. Possibilità di cassetti nel vano freezer Modello americano: freezer posizionato sul lato sinistro
Motore unico o doppio; doppia possibilità di termostato Motore unico o doppio; doppia possibilità di termostato Motore unico o doppio; doppia possibilità di termostato.
Refrigerazione in base al modello Refrigerazione in base al modello Refrigerazione No Frost

Questa appena descritta è la differenziazione di tipo estetico. Il design dei frigoriferi cambia notevolmente per dimensione, tipo, capienza e decorazione. Ma oltre a queste caratteristiche, ciò che è molto importante nei frigoriferi combinati è la tipologia di refrigerazione; ovvero la modalità utilizzata dal frigorifero per raffreddare gli alimenti. Questa può essere NO Frost, Statica e ventilata.

Modalità di refrigerazione

Il modo in cui il frigorifero sfrutta la tecnologia per raffreddare il cibo, condiziona moltissimo il consumo energetico e l’impatto ambientale del frigorifero. Ma non solo: la proliferazione batterica all’interno degli alimenti e la brina fastidiosissima che spesso si forma, sono fattori che dipendono strettamente dalla refrigerazione nella sua efficienza e funzionalità. I modelli combinati possono, come già accennato, prevedere un doppio motore oppure un solo motore, come nel caso dei modelli più recenti. Questi ultimi sono più congeniali in termini di risparmio sulla bolletta e in termini di ecologia.

Refrigerazione Statica: non è impossibile seppur raro, trovare ancora modelli di tipo statico. Questi modelli non prevedono un consumo eccessivo di energia ma condizionano moltissimo gli utenti nell’impegno di una manutenzione periodica. La formazione di brina in questo tipo di frigorifero è costante. il frigorifero statico è l’esatto opposto del modello No Frost e costringe a svuotare e pulire la cella frigorifera e del vano freezer almeno due o tre volte l’anno.

Procrastinare in questo senso, espone molto al rischio di rottura del macchinario e causa non poca contaminazione alimentare e proliferazione batterica all’interno degli alimenti stessi.

Refrigerazione Ventilata: Questa tipologia di raffreddamento è detta anche di tipo dinamico. La ventola è importantissima in quanto contribuisce a spingere l’aria fredda tra i vari scompartimenti della cella frigorifera che altrimenti subirebbero un raffreddamento disomogeneo. Sostanzialmente la refrigerazione ventilata è uguale a quella statica, con l’aggiunta della ventola. Il problema della formazione della brina è un problema che comunque sussiste anche nel frigorifero ventilato.

Refrigerazione No Frost: La tecnologia No Frost ha contribuito ad una gestione migliore della manutenzione del frigorifero, nonché di una maggiore igiene e pulizia all’interno dei vani stessi. Il No Frost consiste in una completa e autonoma attività di sbrinamento. Un frigorifero combinato di questo tipo non necessita di alcuna manutenzione annuale. La brina non è un problema poiché le condizioni ambientali non sono adatte alla sua formazione. Il vantaggio di questa tipologia di refrigerazione sta nel fatto che il freddo è sempre costante e uniforme; l’apertura e la chiusura della porta frigo non causa sbalzi termici e sovraccarichi al motore del prodotto.

L’unico piccolo inconveniente sta nella formazione di un ambiente talvolta troppo poco umido per alcuni alimenti che invece necessitano di un certo livello di umidità, oltre che di freddo. Latticini e formaggi ne sono un esempio. Tuttavia per salvaguardare l’idratazione di questi alimenti basterà coprirli con una carta frigo.

E’ possibile trovare due tipi di frigoriferi No Frost: il primo tipo è Total No Frost che riguarda dunque sia il vano congelatore che il vano frigorifero. Il Partial No Frost riguarda soltanto il vano freezer. Alcuni modelli di frigoriferi combinati No Frost necessitano comunque di uno sbrinamento all’anno. Il tutto dipende comunque dal modello di frigorifero e dalla tecnologia utilizzata.


6963 6579 8898 6899 6795 6629 6592 6557 7255 6756
Back to top
Scelta Frigorifero